oriani pippo

Ricerca Opere

artisti-permanenza

artisti-selezionati

scelti-per-voi

NUNZIANTE Antonio

CENNI BIOGRAFICI 

(Napoli 1956)

Nel 1983 ha modo di farsi conoscere dal pubblico americano esponendo all'Artexpo di Los Angeles e New York. Nel 1985 la sua ricerca è caratterizzata dalla sperimentazione, attraverso opere concettuali firmate sotto lo pseudonimo di Rascal Babaloo. Ispirato ai tragici eventi del 11 settembre 2001 l'artista dipinge “L'apocalisse”, “La bellezza ci salverà” e “Atto di di forza”. Esponente della pittura metafisica in Italia, riesce a superare la realtà sensibile nelle sue pitture ad olio, riecheggiando silenziosi palcoscenici dechirichiani, ai quali conferisce un'atmosfera atemporale mistica e virtuosistica. Raffigura oggetti del quotidiano, statue classiche e nature morte simboliche. Numerose sono le volte che ripropone il soggetto “L'isola dei morti” del pittore svizzero simbolista Arnold Böcklin (1827-1901).

DIALOGHI SILENZIOSI

TecnicaOLIO SU TELA
Misura30 X 40
IL RITORNO

TecnicaOLIO SU TELA
Misura40 X 60
IL VOLO

TecnicaOLIO SU TELA
Misura18 X 24
LA NOTTE DELLA LUNA

TecnicaOLIO SU TELA
Misura24 X 30
OLTRE QUESTO MARE

TecnicaOLIO SU TELA
Misura70 X 100
ONEIROS

TecnicaOLIO SU TELA
Misura40 X 50